foglie di kalanchoe daigremontiana

Foglie fresche di Kalanchoe Daigremontiana

10.90 159.00 

Spedizione gratis per spese pari o superiori a 34€

Da 400g a 8kg

  • Foglie di Kalanchoe Daigremontiana adulte di 1 anno
  • Peso: da 400 g a 8 kg
  • La pianta ha fiorito e fiorisce ogni anno
  • Pianta coltivata biologicamente in ambiente sano 

🕘  la spedizione avviene ogni lunedì, martedì e mercoledì, consegna mediamente in 24-48 ore.

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

COD: N/A. Categoria: .

› Foglie di Kalanchoe Daigremontiana

Foglie fresche di Kalanchoe Daigremontiana, raccolte dalla pianta poco prima della spedizione.

Tutte le piante di Kalanchoe Daigremontiana sono coltivate nei miei terreni di Fermo, in aperta campagna e all’aria aperta. La coltivazione è rigorosamente biologica, senza l’utilizzo di concimi, erbicidi, o pesticidi chimici di alcun tipo.

Come utilizzarle

Il modo migliore di consumarle è mangiarle crude, in quanto la cottura distrugge alcuni dei nutrienti.

Hanno un gusto leggermente acidulo, ma tutt’altro che sgradevole.

Si possono mangiare crude da sole, oppure in insalata mista, mescolate o frullate con della frutta, o con dei centrifugati.

In alternativa è possibile utilizzare le foglie di Kalanchoe per la preparazione di un infuso. In questo caso si usa un cucchiaino di foglie per una tazza d’acqua (250 ml). Si lascia il pezzetto di foglia in acqua calda bollente per 10 minuti, poi si filtra e si beve.

Dosaggio: si consiglia di non superare il dosaggio di circa 30 g al giorno e nel caso della tisana, non superare le 3 tazze al giorno. Questo per lo meno è il dosaggio consigliato anche da Josep Pàmies, agricoltore spagnolo che per primo ha lanciato l’uso medicinale di questa pianta in Europa.

Josep Pàmies consiglia anche di consumare le foglie di Kalanchoe, nelle quantità indicate, tutti i giorni, ma di fare una pausa ogni mese per almeno 2 settimane.

Come conservare le foglie

Le foglie sono fresche, per cui vanno mantenute in frigorifero come della normale verdura e consumate entro qualche giorno.

Descrizione della pianta

La Kalanchoe daigremontiana (conosciuta anche come Bryophyllum) è una pianta della famiglia delle Crassulaceae originaria della grande isola del Madagascar. Presenta foglie succulenti, carnose, allungate e dentate ai margini. Possiede un fusto eretto e con il passare del tempo, lignifica a partire dal basso. Durante l’inverno, se tenuta al caldo, la pianta fiorisce con dei bellissimi fiori tubulari, dal grigio-rosa al rosa-porpora.

In America latina, dove è più diffusa la coltivazione e l’uso medico di questa pianta, viene chiamata anche con molti altri nomi, come Arantes, Madre di migliaia, Spina dorsale del diavolo e Kalanchoe messicana.

Utilizzi e proprietà

In Italia la Kalanchoe daigremontiana è considerata solo una pianta ornamentale, ma in alcuni paesi tropicali e recentemente anche in Spagna, grazie al lavoro del botanico Josep Pàmies, questa pianta viene utilizzata soprattutto come rimedio medicinale per il trattamento di numerose patologie, come ustioni,  infezioni, ulcere, diarrea, ipertensione, diabete e perfino contro il Cancro.

Per maggiori informazioni guarda il video di Josep Pàmies:

Controindicazioni

Le foglie di Kalanchoe sono sconsigliate in gravidanza, perché il consumo di foglie di Kalanchoe può stimolare le contrazioni uterine e quindi favorire l’aborto.

E’ sconsigliato un consumo prolungato. In genere si consiglia di consumare le foglie tutti i giorni, per un mese di seguito, per poi effettuare una pausa di 15 giorni.

Tutte le piante del genere Kalanchoe contengono bufadienolidi, che sono glicosidi cardiaci. Per questo motivo nei pazienti affetti da malattie cardiache, o che in passato ne hanno sofferto, prima dell’uso è caldamente consigliato un consulto medico.

Ancora non ci sono recensioni.

Solamente clienti che hanno effettuato l'accesso ed hanno acquistato questo prodotto possono lasciare una recensione.